Burek al formaggio

Oggi vi racconto della mia torta salata preferita: Il Burek al formaggio ovvero la versione croata del “Börek” turco.

Non so quante persone conoscano questa speciale torta salata di origine turca; io stessa ho provato la prima volta il Burek al formaggio qualche anno fa in Croazia e da allora il solo pronunciare questa parola mi fa venire l’acquolina in bocca e mi viene voglia di prepararlo in casa.

Si tratta di una torta salata composta da sottilissimi strati di pasta letteralmente imbevuti nel formaggio e cotta in forno; il Burek al formaggio è ottimo appena tiepido ma anche freddo, lo trovo adatto a tutte le ore del giorno anche a colazione!

Facendo una breve ricerca risulta che il Burek in realtà è un piatto tipico turco, di origine ottomana e questo spiega il perché venga realizzato anche in Croazia e probabilmente negli altri paesi balcanici.
Esistono diverse versioni di questa torta salata: con il formaggio, con le verdure o con la carne; personalmente preferisco il Burek al formaggio.

Se vi doveste trovate in Croazia per le ferie vi basterà fare un giro nei panifici del luogo di villeggiatura per trovarli (se non li avessero comprate comunque qualcosa perché ci sono cose strepitose che meritano di essere provate).

Se invece vi trovate in Germania potreste avere la fortuna di trovare qualche negozietto/fast food turco che prepara i Börek in varie versioni, io li ho trovati leggermente diversi da quelli croati ma sempre e comunque buoni.

La forma del Burek varia a seconda di dove li comprate e di cosa contengono, possono essere arrotolati oppure a strati, come ve lo propongo io, ma il sapore non cambia.

La preparazione del Burek al formaggio non è semplicissima, prima di tutto è un po’ difficoltoso trovare il formaggio della ricetta originale: lo Svezi Sir (Sir in croato significa Formaggio) io lo sostituisco con il Kombi Boreklik (il formaggio turco per il Borek e altre preparazioni tipiche), lo trovo nel mio supermercato di fiducia.

Il formaggio per il Burek è immerso in un siero un po’ come quando comprate la vera feta greca; a dire il vero, se non per la consistenza totalmente diversa, i due formaggi si somigliano molto quindi anche se non doveste trovare uno dei due formaggi sopra citati potete benissimo sostituirlo con la feta mischiata a dei fiocchi di latte.

La pasta utilizzabile è anch’essa introvabile ma sostituibile a tutti gli effetti con la pasta fillo, ne servirà parecchia quindi prendete la confezione grande se la trovate.

burek croato

Ingredienti per il Burek al formaggio:

1 confezione di pasta fillo (di quelle da tanti fogli)
800gr di formaggio Kombi boreklik*
4 uova + 1
125g yogurt bianco intero (meglio se greco)
½ bicchiere di olio evo
100g acqua frizzante

* in alternativa potete utilizzare la feta mischiata con i fiocchi di latte, per rendere il formaggio morbido.

Come si prepara il Burek al formaggio:

Accendete il forno a 180° poi in una terrina mescolate gli ingredienti: prima il formaggio con lo yogurt fino ad amalgamare bene entrambi i latticini, poi unite le 4 uova uno per volta, l’olio, l’acqua frizzante e se volete un pizzico di sale, io non ce lo metto perché il formaggio è abbastanza salato. Lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto molto liquido, in caso contrario aggiungete ancora un po’ di acqua.

Prendete una pirofila di medie dimensioni, ungetela con un po’ di olio e foderatela con uno o due fogli di pasta fillo in modo tale da coprire bene i bordi e lasciare debordare le estremità che serviranno per sigillare la torta finita.

Ora inizia un procedimento un po’ laborioso e difficile: prendete un’altra teglia da forno più grande della precedente e versateci dentro il composto di formaggio poi immergeteci dentro un foglio o due di pasta fillo alla volta, attenzione perché la pasta di spezza facilmente e non sarà facile tenerli integri ma poco importa, una volta imbevuto per bene disponetelo sopra all’altro foglio di pasta in maniera irregolare e un po’ arricciata e continuate così fino a lasciare solo due fogli di pasta fillo.

Con la pasta rimasta coprite la torta e sigillatela con le estremità del primo foglio, attenzione che si saranno seccate un po’; inumiditele con dell’acqua mista ad olio poi spennellate su tutta la superficie l’uovo rimasto sbattuto con un filo d’olio d’oliva.

Infornate il Burek al formaggio per circa 1 ora poi una volta pronto prendete un canovaccio pulito, bagnatelo e strizzatelo molto bene e avvolgeteci la teglia della torta salata tanto da coprirla e lasciate riposare per mezz’ora poi tagliatevi la prima fetta e buon appetito!

torta salata al formaggio

More about elisa

Comments

  1. Rispondi

    croazia mon amour!

  2. Rispondi

    Well this Burek sounds so good,very interesting…. not sure I will find the right cheese but you never know….to be continued….

    1. Rispondi

      E’ molto buono.. ovviamente non mi viene come l’originale ma è buono comunque. Per il formaggio puoi provare a cercare qualcosa di simile… ha il sapore della feta ma la consistenza decisamente diversa, morbido ma non spalmabile. Lo trovo in salamoia, come la feta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *